Bazoli (Pd): prendere atto su ergastolo ostativo e modificarlo

Rea

Roma, 23 ott. (askanews) - "La sentenza della Corte costituzionale sull'ergastolo ostativo non scardina il regime carcerario speciale utile a contrastare la criminalità organizzata, e tuttavia ristabilisce il principio che, quanto meno sui permessi premio, non sono accettabili automatismi, e il tribunale deve valutare caso per caso la pericolosità sociale del detenuto. Credo che la politica debba prendere rispettosamente atto della decisione, e intervenire rapidamente con le modifiche mirate e puntuali che restituiscano alla piena legalità costituzionale, sul punto, l'ordinamento penitenziario". Lo dichiara Alfredo Bazoli, capogruppo Pd in Commissione Giustizia.