Bce, con nuovo target inflazione possibile periodo transitorio oltre 2%

·1 minuto per la lettura
Il logo dell'Euro presso la sede centrale della Banca centrale europea a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - Il nuovo obiettivo della Banca centrale europea sull'inflazione della zona euro, corretto a 2% rispetto al precedente 'vicino ma sotto 2%' circa tre settimane fa, potrebbe comportare una fase transitoria in cui la dinamica dei prezzi al consumo sarà superiore.

Lo si legge nei verbali della riunione del consiglio terminata l'8 luglio, incontro nel corso del quale Francoforte ha illustrato le conclusioni della sua prima 'strategy review', fortemente voluta da Christine Lagarde.

Nel testo diffuso oggi dalla banca centrale si ripetono inoltre messaggi già numerose volte veicolati, tra cui quello che la guidance sui tassi, il programma di acquisto di asset sul mercato e finanziamenti a lungo termine restano parte integrante degli strumenti di politica monetaria.

(Alessia Pé, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli