Bce dovrebbe mantenere flessibilità di programma Pepp - Panetta

·1 minuto per la lettura
Fabio Panetta, membro del board Bce, a Roma

FRANCOFORTE (Reuters) - La Bce dovrebbe puntare a mantenere la flessibilità eccezionale del suo programma emergenziale di acquisti di bond da 1.850 miliardi di euro (Pepp).

Lo ha detto il membro del consiglio esecutivo Bce Fabio Panetta nel corso di una conferenza.

Il programma Pepp dovrebbe esaurirsi forse già il prossimo marzo e attualmente esiste un dibattito sulla possibilità di trasferire la flessibilità del Pepp ad altri strumenti, in modo da dare alla Bce maggiore margine di azione nel sostenere la politica monetaria dopo la pandemia.

"Dovremmo sforzarci di mantenere la 'flessibilità non convenzionale' che si è rivelata così utile durante la pandemia, ha detto Panetta.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli