Bce, Draghi: Aperti al dialogo anche con opinione pubblica

redazione web
Bce, Draghi: Aperti al dialogo anche con opinione pubblica

La Bce sottolinea il proprio impegno a portare avanti "un dialogo aperto con un'ampia gamma di portatori di interessi". Lo si legge in una nota, in cui la Banca centrale europea - pur enfatizzando la responsabilità di rendere conto direttamente al Parlamento europeo - spiega di aver agevolato la realizzazione da parte di Transparency International di un rapporto sulle misure finora adottate per rafforzare i propri meccanismi di trasparenza, invitando i ricercatori della Ong a partecipare a una serie di incontri coi suoi funzionari di alto livello.

"Una condotta corretta e una buona governance sono requisiti indispensabili per assicurare la fiducia del pubblico. Le istituzioni europee hanno il dovere di accrescere ulteriormente la propria legittimazione rafforzando la responsabilità democratica e dando prova di conseguire gli obiettivi di cui sono state investite", commenta il presidente Mario Draghi, precisando che "la Bce è da sempre aperta a un dialogo equilibrato con i portatori di interesse, inclusa l'opinione pubblica".

Il rapporto, segnala ancora la Bce, le riconosce quali meriti l'adozione di un quadro etico sensibilmente migliorato, l'istituzione di un comitato etico, la pubblicazione dei resoconti delle deliberazioni di politica monetaria, la divulgazione dell'agenda dei membri del Comitato esecutivo e del presidente del Consiglio di Vigilanza, la riasserzione dei principi guida per le attività di comunicazione esterna dei membri del Comitato esecutivo e un migliore accessibilità al pubblico del bilancio della banca stessa e delle operazioni di politica monetaria.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità