Bce, De Guindos favorevole a terminare acquisti bond a luglio

·1 minuto per la lettura
Luis de Guindos, vicepresidente della Bce, a Berlino

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea dovrebbe terminare a luglio il programma di acquisto di asset e potrebbe aumentare i tassi di interesse lo stesso mese, a settembre o in seguito.

Lo ha detto Luis de Guindos, vice presidente della Bce, in un'intervista pubblicata oggi.

"La mia opinione è che il programma dovrebbe terminare a luglio e per il primo aumento dei tassi dovremo vedere le nostre proiezioni, i diversi scenari e, solo allora, decidere", ha detto de Guindos a Bloomberg.

"Dal punto di vista attuale, (l'aumento dei tassi) a luglio è possibile ed è possibile anche a settembre, o più tardi", ha aggiunto.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli