Bce impiegherà un nuovo strumento se necessario per evitare frammentazione

La presidente della Bce Christine Lagarde a Nicosia, in Cipro

AMSTERDAM (Reuters) - La presidente della Bce Christine Lagarde ha detto oggi che la banca centrale modificherà gli strumenti esistenti o ne impiegherà di nuovi, se necessario, per evitare la frammentazione dei mercati dei titoli di Stato dell'Eurozona, nel momento in cui inizierà ad inasprire la propria politica monetaria.

Nelle ultime settimane, i costi di indebitamento si sono rapidamente divaricati tra la Germania, considerata un rifugio, e gli Stati dell'Europa meridionale altamente indebitati come l'Italia, mentre gli investitori guardano a una riduzione degli stimoli a lungo termine da parte di Francoforte.

"Se sarà necessario, come abbiamo ampiamente dimostrato in passato, utilizzeremo gli strumenti esistenti in parte modificati o ne dispiegheremo di nuovi", ha dichiarato Lagarde nella conferenza stampa seguita alla riunione del board.

"Ma ci impegniamo - ci impegniamo - per una corretta trasmissione della nostra politica monetaria e di conseguenza la frammentazione sarà evitata nella misura in cui potrebbe compromettere tale trasmissione".

La Bce ha promesso di combattere la frammentazione "ingiustificata" tra gli Stati membri, puntando sulla "flessibilità" in condizioni di stress per i mercati. Ma la banca non ha ancora definito il termine "ingiustificata" e non ha detto quali azioni intraprenderà per affrontarla.

Il consiglio odierno ha ribadito anche l'impegno a scegliere dove reinvestire i proventi delle obbligazioni in scadenza detenute in ambito Pepp.

(Valentina Consiglio, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli