**Bce: Lagarde, 'difficile confrontare interventi stimoli Europa e Usa'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 apr. – (Adnkronos) – "E' difficile confrontare le misure di stimolo varate dall'Europa e dagli Usa: noi abbiamo stabilizzatori automatici e anche programmi nazionali. E poi sono programmi elaborati in modi diversi: in Europa pensiamo alla digitalizzazone e alla transizione verde, mentre il primo pacchetto votato negli Usa è orientato alla domanda". Lo sottolinea la presidente della BCe Christine Lagarde in un'intervista a Cnbc, spiegando come nonostante le apparenze l'entità degli interventi fra le due sponde dell'Atlantico non sono molto diverse: "Se si mettono insieme il Recovery Plan e i piani multilaterali dell'Ue penso che arriviamo a 2.200 miliardi di dollari" ha ricordato, contro i 1900 miliardi del primo pacchetto sostenuto dall'Amministrazione Biden. Ma proprio sul Recovery, la Lagarde è tornata a invitare "ad accelerare sulla ratifica: i paesi hanno poche settimane per far si' che le prime risorse arrivino nella seconda metà del 2021".