**Bce: Lagarde evita riferimenti a Italia, 'decisione su Tpi affidata a Consiglio'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 lug. -(Adnkronos) – Nonostante le ripetute domande dei giornalisti Christine Lagarde evita qualsiasi riferimento all'Italia nella conferenza stampa che ha deciso il varo del Tpi, il nuovo strumento anti-spread considerato un possibile sostegno al nostro paese in caso di aumento delle pressioni del mercato. Senza mai pronunciare la parola 'Italia', la presidente della Bce ribadisce che "i titoli di tutti i paesi sono idonei" per gli interventi e che la "decisione sarà presa dal Consiglio Direttivo". La Lagarde evita quindi di entrare nel merito dei dettagli di funzionamento del Tpi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli