**Bce: Lane, 'politica di bilancio e investimenti essenziali contro shock Covid'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 27 mar. (Adnkronos) – La politica monetaria accomodante della Bce non basterà a contrastare gli effetti della pandemia di Covid. Ne è convinto il membro del Comitato esecutivo Bce, Philip Lane, ospite del workshop Ambrosetti. "Accanto alla nostra politica, è essenziale che la politica di bilancio contrasti lo shock causato dalla pandemia sui redditi e sulla capacità produttiva delle imprese, assicuri condizioni della domanda complessiva propizie a una rapida ripresa e sostenga le prospettive di crescita a medio termine attraverso opportuni investimenti pubblici", sottolinea.

"Il ruolo macroeconomico della politica fiscale riveste importanza fondamentale soprattutto nelle circostanze attuali: i moltiplicatori di bilancio sono più elevati in un contesto di tassi di interesse bassi, mentre l’impatto asimmetrico delle restrizioni sociali sui settori economici può essere contrastato solo grazie a misure di bilancio".