Bce, normalizzazione monetaria implica rialzo graduale tassi che non causi disturbi - Centeno

Mario Centeno, membro del Consiglio direttivo Bce, durante un'intervista con Reuters a Lisbona

LISBONA (Reuters) - La normalizzazione della politica monetaria della Banca centrale europea implicherà un aumento graduale dei tassi di interesse che non causerà disturbi all'economia.

Lo ha detto Mario Centeno, membro del Consiglio direttivo Bce.

La politica monetaria - ha aggiunto - sarà sempre adattata all'inflazione nella zona euro, ma ci vorrà del tempo perché i suoi effetti siano assorbiti.

"La politica monetaria non funziona nel breve termine", ha detto Centeno ai giornalisti. "Al momento non ci sono prove concrete di un disancoraggio delle aspettative di inflazione nel medio termine ed è nel medio termine che la politica monetaria funziona".

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli