**Bce: Panetta, 'rialzi tassi Fed hanno da noi gli stessi effetti che negli Usa'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 nov. – (Adnkronos) – "Analisi svolte dalla BCE indicano che un inasprimento monetario attuato dalla Riserva federale statunitense genera sull’attività produttiva e sull’inflazione dell’area dell’euro ricadute non dissimili dagli effetti che esso genera sull’economia statunitense". Lo sottolinea, parlando alla ECB Money Market Conference, il membro del Comitato esecutivo della Bce Fabio Panetta in un discorso in cui spiega la necessità di valutare con attenzione le conseguenze dell'irrigidimento delle politiche monetarie. "Le maggiori banche centrali internazionali – spiega stanno simultaneamente adottando politiche monetarie più restrittive rispetto al passato". Tuttavia, aggiunge, "qualora non tenessero nel dovuto conto i possibili effetti di retroazione che possono emergere in una tale situazione, esse rischierebbero di influenzarsi a vicenda in modo indesiderato, finendo per accentuare in misura eccessiva gli effetti delle politiche monetarie nazionali".