Bce pianifica fine tetto dividendi banche, ma si aspetta prudenza - Enria

·1 minuto per la lettura
La sede centrale Bce a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - La Bce ha in programma di autorizzare le banche della zona euro a riprendere i pagamenti dei dividendi a partire da ottobre, a meno di una nuova crisi dell'economia, e si aspetta comunque prudenza da parte degli istituti di credito, ha detto Andrea Enria, a capo del consiglio di sorveglianza della Bce.

"In assenza di sviluppi materialmente negativi, abbiamo in programma di ritirare la nostra raccomandazione alla fine del terzo trimestre del 2021, e di tornare a esaminare dividendi buyback come parte del nostro normale processo di supervisione", ha detto Enria ai parlamentari Ue.

"Ci attendiamo che i piani di distribuzione restino prudenti e adeguati alla capacità delle banche di generazione interna di capitale e con il potenziale impatto del deterioramento della qualità delle esposizioni, anche in scenari avversi".

La Bce aveva imposto una sospensione de facto sui dividendi delle banche durante le fasi iniziali della pandemia a marzo 2020, per poi passare a un tetto sui pagamenti delle cedole.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli