Bce potrebbe dare stretta a politica monetaria prima del previsto - Holzmann

·1 minuto per la lettura
Robert Holzmann, governatore della banca centrale austriaca a Vienna

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea potrebbe dare una stretta alla politica monetaria prima di quanto molti ora si aspettino, dato che le pressioni inflazionistiche potrebbero rivelarsi più persistenti, ha detto il componente Bce Robert Holzmann in un contributo all'Eurofi Magazine.

"C'è la possibilità che saremo in grado di normalizzare la politica monetaria prima di quanto la maggior parte degli esperti del mercato finanziario si aspetti", ha detto Holzmann, capo della banca centrale austriaca.

"Vedo potenziali pressioni al rialzo dei prezzi provenienti da persistenti strozzature dell'offerta globale, crescenti carenze di manodopera in diversi settori, domanda repressa e maggiori risparmi che innescano una spesa più robusta, effetti sui costi derivanti dall'effettiva attuazione delle politiche sul cambiamento climatico e, ultimo ma non meno importante, un'inflazione nominale più alta che si radica nelle aspettative sull'aumento dei prezzi", ha aggiunto Holzmann.

(Tradotto da redazione Roma)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli