Bce valuta condizioni finanziamento con focus su credito bancario e bond - Lane

·1 minuto per la lettura
Philip Lane, capo economista della Bce

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea prende in considerazione soprattutto il credito bancario e i mercati obbligazionari quando deve valutare se le condizioni di finanziamento si mantengono favorevoli.

Lo ha detto in un intervento Philip Lane, capo economista della Bce.

La presidente della Bce Christine Lagarde ha rinnovato l'impegno a mantenere condizioni di finanziamento "favorevoli" la scorsa settimana, ma non ha specificato quali siano le misure prese in considerazione e fonti vicine alla situazione hanno riferito che i banchieri centrali potrebbero essere in disaccordo in merito agli indicatori su cui focalizzarsi.

"Naturalmente il focus sulle condizioni di credito del sistema bancario da una parte e il mercato obbligazionario dall'altra è coerente con i principali metodi utilizzati dalla banca centrale nell'indirizzare le condizioni di finanziamento", ha detto Lane.

"La Bce monitora di routine un ampio spettro di misure...con un focus particolare sulle condizioni che si presentano ai clienti che dipendono dal credito intermediato dalle banche, così come su quelle affrontate dai settori che cercano di raccogliere fondi sul mercato obbligazionario", ha aggiunto.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)