Bce ha valutato riduzione acquisti asset in consiglio giugno

·1 minuto per la lettura
Alcune persone fotografato nei pressi della Banca centrale europa (Bce) a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - In occasione dell'ultima riunione di politica monetaria del 10 giugno il consiglio Bce ha discusso di una possibile riduzione del volume di titoli acquistati sul mercato, salvo poi decidere di mantenere un orientamento ancora molto espansivo.

Lo dice il resoconto del consiglio, mettendo in evidenza che Francoforte teme che una prematura rimozione delle misure di stimolo possa tradursi in un rialzo dei tassi di mercato che metterebbe a repentaglio una ripresa ancora in fase di consolidamento.

"In ragione dello scenario migliorato sia per la crescita sia per l'inflazione, che prevede rischi al rialzo, si è comunque osservato che gli acquisti di asset andranno leggermente ridotti in modo da garantire lo stesso effetto di stimolo" si legge nella nota del consiglio.

In ultima analisi, tuttavia, si è concluso che le condizioni di finanziamento restano ancora troppo fragili per una riduzione più marcata degli acquisti.

(In redazione a Milano Alessia Pé, Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli