Beeing, la start-up per chi vuole adottare un alveare: iniziativa concreta per ambiente e biodiversità

·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

Basta trovare un apicoltore vicino, scegliere un alveare, adottare le api e così potrai gustare dell’ottimo miele. E' il progetto “Bee The Change - Adotta un alveare”, il nuovo programma della startup Beeing, che ha come obiettivo la salvaguardia delle api e dell’ambiente. 

Oltre a prendere consapevolezza sull’importanza della presenza di questo insetto per la biodiversità terrestre, chi adotta un alveare ha la fortuna di provare miele 100% italiano e a km 0. Quello di Beeing è il primo programma di adozione che permette di andare a trovare le api adottate e conoscere l’apicoltore, vivendo un’esperienza indimenticabile.

GUARDA ANCHE: Si sono salvate dall'incendio le 200mila api di Notre Dame

Beeing è una startup innovativa fondata dal ceo Roberto Pasi e dall’ingegnere informatico Gabriele Garavini che ha alla base un pensiero sostenibile: tutelare le api e diffondere l’apicoltura urbana come strumento di transizione verso città più sostenibili. L’ape, infatti, è un insetto fondamentale per l’ecosistema e dunque per la sopravvivenza stessa dell’uomo.

Al programma "Bee The change-adotta un alveare" aderiscono apicoltori bio certificati o che lavorano secondo gli standard di apicoltura bio, ispirati da principi di sostenibilità, nel rispetto di api e natura.

GUARDA ANCHE: "Alveari Urbani", il progetto che riporta le api a Milano

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli