Beghin: domani primo incontro a Bruxelles fra M5s e Verdi - 3

Loc

Bruxelles, 25 set. (askanews) - Sulla possibilità, infine, di negoziare con altri due gruppi, la Sinistra unitaria europea (Gue) e i Liberali di Renew Europe, nel caso in cui non vada in porto l'intesa con i Verdi, la capodelegazione degli eurodeputati pentastellati ha osservato: "Facciamo il toto gruppi? Io non vorrei proprio spingermi nell'ambito di questo tipo di ragionamenti: il gruppo è un qualcosa che è funzionale, a causa dei regolamenti europei, per portare avanti risultati per i cittadini. Questa è l'unica cosa che conta".

"Noi - ha sottolineato Beghin - siamo una forza post ideologica: non abbiamo un'appartenenza radicata, identitaria con nessuna forza tradizionale. Portiamo avanti delle idee che per noi sono funzionali o meno, buone o cattive. Possiamo farlo con tutti e lo abbiamo dimostrato nei cinque anni passati, perché abbiamo lavorato bene con tutti. E questo è l'unico dato certo. Poi chiaramente - ha concluso - ci sono gruppi con cui sarà più facile avere un'interlocuzione e altri con cui lo sarà meno".