Beirut, impazza la fake news delle piramidi di Giza

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Le immagini delle piramidi di Giza (fonte: Twitter @MFerraglioni)
Le immagini delle piramidi di Giza (fonte: Twitter @MFerraglioni)

Dopo le esplosioni a Beirut di martedì 4 agosto hanno cominciato a circolare online le immagini delle piramidi di Giza in Egitto illuminate in segno di solidarietà con i colori della bandiera del Libano. Ma si tratterebbe in realtà di un fotomontaggio. È quanto sostiene l’esperto di bufale David Puente su Open, il giornale fondato da Enrico Mentana.

A dimostrare la falsità della foto, infatti, non è solo il fatto che sui social, da Twitter a Instagram, sta girando sempre lo stesso scatto, in cui le piramidi non risultano mai prese da prospettive diverse, ma anche il fatto che il magazine RT abbia pubblicato un’immagine molto simile su questo articolo del 19 aprile 2020 (con le stesse nuvole sia a destra che a sinistra).

VIDEO - Beirut, la città si sveglia dopo l’esplosione

Insomma, secondo Puente le fotografie sono esattamente le stesse. Una, quella usata per la presunta solidarietà egiziana, è stata semplicemente ritoccata con lo strumento di Photoshop “timbro clone”.

VIDEO - Beirut, impressionante esplosione nel porto