Beirut, scoperte 4 tonnellate di nitrato d'ammonio al porto

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

L'esercito libanese ha scoperto oltre quattro tonnellate di nitrato d'ammonio, sostanza altamente esplosiva, vicino a un ingresso del porto di Beirut. Lo ha riferito l'agenzia di stampa ufficiale 'Nna', citando una nota delle forze armate libanesi.

Stando al comunicato, su richiesta del dipartimento dogane del porto di Beirut gli ingegneri dell'esercito hanno ispezionato quattro container vicino all'ingresso numero 9 del porto. Al loro interno "sono state scoperte 4 tonnellate e 350 chili di nitrato d'ammonio", si legge.

La stessa sostanza è stata alla base dell'esplosione che il 4 agosto devastò il porto di Beirut, causando 190 morti e almeno 6mila feriti.