Belen e l'occhio destro deformato: eccesso di Photoshop per la showgirl

Guai per Belen e l’occhio destro deformato, cos’è successo?

Ultimamente Belen Rodriguez cerca di stare lontana dal gossip e mantenere, per quanto possibile, un basso profilo eppure non ci riesce granché, almeno su Instagram dove l’ultima foto postata dalla showgirl argentina sta dividendo profondamente l’opinione pubblica a causa di un eccessivo uso di Photoshop sull’occhio destro tanto da risultare deformato.

La 34enne mamma di Santiago ha indossato un piumino per un post pubblicitario e se uno sparuto gruppo di utenti ha commentato negativamente la presenza del pellicciotto sul cappuccio, in tantissimi si sono scagliati contro l’argentina per via dello smodato ritocchino facciale che ha seriamente compromesso l’armonia del suo viso.

LEGGI ANCHE: -- Il commento esagerato di Andrea Iannone alla foto di Belen Rodriguez: la showgirl sbotta su Instagram

Ad un’analisi attenta sembra infatti che l’occhio destro sia deformato rispetto al viso, troppo bianca la parte bianca e quasi del tutto scomparsa la pupilla.

https://www.instagram.com/p/BqIgcUOBKw5/

Belen e l’occhio destro deformato, bufera per quella foto

C’è chi si affretta a consigliarle di andare da un ottico, chi tuona: “Photoshop a raffica! Sei stupenda anche senza questi ritocchi Belen! Guarda l'occhio destro!!” e chi rincara la dose scrivendo “Devo dire Photoshop usato moooolto bene....la pupilla dx è svanita”.

Non è la prima volta che la Rodriguez resta vittima di Photoshop.

In passato, ricordiamo un selfie in bianco e nero in cui appariva praticamente con un seno solo, oppure per la campagna pubblicitaria di un noto brand di abbigliamento, la mano sembrava paurosamente lunga e sottile e ancora in un altro scatto la gamba era sproporzionata rispetto al resto del corpo.

https://www.instagram.com/p/BWpqoJNjWoK/?utm_source=ig_embed

Certo, non sarà la prima né l’ultima che usa software di fotoritocco per apparire inarrivabile, ma oltre al fatto che non ne avrebbe alcun bisogno perché viene letteralmente venerata in Italia e non solo, rischia di prenderci troppo la mano e a lungo andare guardarsi allo specchio senza più riconoscersi e diventare poi la copia della copia della copia del suo personaggio.