Belgio: cyber-attacco mondiale contro agenzia propaganda Isis -2-

Coa

Roma, 25 nov. (askanews) - Eric Van Der Sypt, portavoce della procura federale, responsabile del terrorismo, ha confermato il vasto attacco informatico senza fornire dati. "Per il momento li abbattiamo", ha dichiarato Eric Van Der Sypt, "ma non siamo ingenui, nel 2018 un primo attacco informatico non ha impedito loro di tornare".

La procura federale belga era già stata coinvolta in un attacco informatico ad Amaq nel 2018, ma l'agenzia, i siti e i conti annessi erano stati riattivati poco dopo. "Ci ha sorpreso un po' ed è per questo che abbiamo cercato di fare meglio questa volta", ha dichiarato Eric Van Der Sypt.