Belgio a favore di tetto prezzi energia, sospensione scambi se mercato irrazionale

Bandiere dell'Unione europea davanti alla sede della Commissione europea a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - Il Belgio è a favore dell'introduzione di tetti di prezzo per gli hub del gas e dell'elettricità dell'Unione europea, nonché della sospensione degli scambi in caso di "comportamento irrazionale del mercato", secondo quanto riportato in una nota vista da Reuters.

"I livelli di prezzo per il commercio del gas negli hub europei dovrebbero essere limitati per evitare comportamenti irrazionali del mercato", si legge nella nota.

"Se venissero approvati dei massimali di prezzo nel mercato del gas, anche i massimali di prezzo nel mercato dell'elettricità dovranno essere rivisti", aggiunge la nota, che illustra anche la posizione del governo belga in vista dei colloqui tra i ministri dell'energia del blocco.

Nella nota si legge anche dell'intenzione del governo belga di chiedere la sospensione del commercio all'ingrosso, se necessario, e di rivedere la tariffazione che attualmente traduce i prezzi più alti del gas in elettricità più costosa, anche se quest'ultima è prodotta da fonti nucleari o rinnovabili.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Gianluca Semeraro)