Belgio-Lussemburgo: riunione con imprese per rilancio Made in Italy

Sim

Roma, 12 giu. (askanews) - Si tenuta oggi la prima riunione virtuale con le imprese, organizzata dal Sistema Paese in Belgio e Lussemburgo: Ambasciata d'Italia a Bruxelles, Ambasciata d'Italia a Lussemburgo, Camera di Commercio Belgo-Italiana, Camera di Commercio ItaloLussemburghese, Agenzia ICE-Bruxelles, ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo.

Secondo quanto precisato in un comunicato stampa dell'ambasciata italiana a Bruxelles, l'incontro, co-presieduto dall'Ambasciatrice Elena Basile, dall'Ambasciatore designato Diego Brasioli e dal Presidente delle due Camere Fabio Morvilli, stato aperto dal Sottosegretario Manlio Di Stefano che, a pochi giorni dalla firma del Patto per l'export, ha sottolineato l'importanza del lavoro di squadra a sostegno degli operatori economici colpiti dalla crisi e per il rilancio del Made in Italy.

Per la Farnesina intervenuto anche il Direttore Centrale per l'Internazionalizzazione Stefano Nicoletti, che ha evidenziato il valore aggiunto della diplomazia economica grazie agli strumenti di accompagnamento istituzionale sui mercati esteri. (Segue)