Belgio, primo caso mortale per sigaretta elettronica

Fco

Roma, 14 nov. (askanews) - Arriva il primo decesso attribuito alla sigaretta elettronica in Belgio. Secondo l'emittente Rtbf, i medici ritengono che la morte di un 18enne belga, ricoverato in ospedale dal 6 novembre, possa essere legata al liquido usato per la sua sigaretta elettronica, a base di Cbd, un derivato della cannabis.

Questa molecola con proprietà lenitive non è considerata una sostanza stupefacente ed è legale. A volte, però, viene miscelata con prodotti dannosi quando viene venduta sul mercato nero.(Segue)