Bellanova: "L'odio viscerale verso Renzi è incommentabile. CI distruggono e poi?"

Adele Sarno
·Social media editor, L'Huffington Post
·1 minuto per la lettura
ROME, ITALY - JANUARY 19: Teresa Bellanova of Italia Viva party and Matteo Renzi attend the communications on the current political situation at the Italian Senate before the confidence vote, on January 19, 2021 in Rome, Italy. Following the resignation of two ministers in Conte's coalition government over a dispute on spending of EU funds during the pandemic, the Italian government is on the verge of another crisis. (Photo by AM POOL/Roberto Monaldo/Getty Images) (Photo: AM POOL via Getty Images)
ROME, ITALY - JANUARY 19: Teresa Bellanova of Italia Viva party and Matteo Renzi attend the communications on the current political situation at the Italian Senate before the confidence vote, on January 19, 2021 in Rome, Italy. Following the resignation of two ministers in Conte's coalition government over a dispute on spending of EU funds during the pandemic, the Italian government is on the verge of another crisis. (Photo by AM POOL/Roberto Monaldo/Getty Images) (Photo: AM POOL via Getty Images)

“Io vedo tanta rabbia e tanto rancore: ma una volta che hanno distrutto Italia Viva - e che magari riusciranno le operazioni di smembramento, perché l’odio viscerale che si sta alimentando verso Renzi è qualcosa di incommentabile - saranno in grado di affrontare i problemi di questo Paese? Perché io idee non ne vedo in giro e questo mi preoccupa. In questo anno noi abbiamo dato onore alle questioni di cui ci siamo occupati. La filiera agro alimentare è tornata ad essere strategica ed è stata molto sottovalutata dal Presidente Conte e da parte di altri ministri, perché evidentemente pur di fare guerra a Italia Viva non hanno riconosciuto il grande contributo che è stato dato all’Italia”.


Lo dice ad RTL 102.5 l’ex ministra di Iv Teresa Bellanova, che conferma di aver ricevuto battute infelici da colleghi del cdm: E’ vero che è successo, ma non è il punto, il problema non sono le questioni personali”

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.