Bellanova: no a chiusura negozi alle 18, rischio assembramenti

Vep
·1 minuto per la lettura

Roma, 1 nov. (askanews) - "Non possiamo mettere in discussione quel che ieri sera era un dato acquisito. A indici di rischio differenti complesssivamente intesi devono corrispondere misure diverse. Perché inciderebbe in modo restrittivo anche dove non serve. Ognuno assuma le sue responsabilità". Questo a quanto emerge il commento della Ministra Teresa Bellanova (Italia Viva) nel corso della capidelegazione, a proposito della richiesta delle Regioni di eventuali restrizioni per tutto il territorio nazionale indipendentemente dai differenti indici di rischio. Quanto all'ipotesi di chiusura del commercio al dettaglio alle 18, la capodelegazione di IV si sarebbe detta fortemente contraria: "Chiudere i negozi alle 18 produrrebbe solo maggiore intasamento, e dunque maggiori rischi per i lavoratori e i clienti, esattamente quello che va scongiurato".