Bellanova: voto a 16 anni? Sì ma diamogli possibilità di un futuro

Alp

Milano, 3 ott. (askanews) - "Io non ho nessuna contrarietà ma credo che il punto fondamentale è quello di dare ai giovani la possibilità di tornare ad avere un futuro". È quanto a risposto la ministra Teresa Bellanova ai cronisti che le chiedevano un commento sull'ipotesi del voto ai sedicenni. Parlando a margine di una tavola rotonda dal titolo "L'agricoltura al centro dello sviluppo sostenibile" organizzata a Milano da Confagricoltura Lombardia, Bellanova ha aggiunto che "se la maggioranza vuole fare questa scelta sul voto non troverà in me nessuna contrarietà ma i giovani hanno bisogno di qualcosa di più".

"I giovani hanno bisogno di una politica che non si gira dall'altra parte rispetto all'emergenza e io voglio contribuire al fatto che il settore agricolo e agroalimentare possa essere un settore al quale guardano i giovani" ha aggiunto la ministra, sottolineando "non quelli che non hanno competenze ma i giovani che hanno grande formazione, professionalità e che in questo settore devono contribuire fortemente".