Bellezza green, offerta servizi in aumento del 25% in un anno

·2 minuto per la lettura
featured 1285037
featured 1285037

(Adnkronos) – Il settore beauty è sempre più green. Circa un italiano su due (46%) ritiene estremamente importante l’aspetto della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente quando si tratta di scegliere il salone in cui prenotare il proprio trattamento. E' quanto emerge da un sondaggio, condotto ad aprile 2021 su oltre 200 rispondenti italiani da Treatwell e Uala, attivi in Europa nella prenotazione online di servizi beauty e wellness, che in occasione dell’Earth Day hanno voluto indagare il legame tra bellezza e sostenibilità.

La fotografia che emerge è quella di una bellezza sempre più etica: oltre la metà degli italiani (53%) dichiara infatti di affidarsi ad un salone che utilizza prodotti amici dell’ambiente per almeno uno dei trattamenti che prenota. A conferma dell’apprezzamento da parte degli utenti di quei saloni che strizzano l’occhio alla sostenibilità, il fatto che dopo il costo dei servizi l’aspetto che più guida i consumatori nella scelta del proprio indirizzo di fiducia è proprio l’utilizzo da parte di quest’ultimo di prodotti biologici, aspetto che nella valutazione personale supera la posizione del centro e le recensioni degli altri utenti.

Questo nonostante il prezzo da pagare sia ancora leggermente superiore a quello dei trattamenti tradizionali, con un +15% da investire in media in un servizio di bellezza green. A una domanda crescente di trattamenti rispettosi dell’ambiente rispondono i saloni che offrono sempre più frequentemente un ventaglio di servizi green: +48% rispetto al 2018 e +25% solo nell’ultimo anno.

Guardando ai trattamenti amici dell’ambiente più richiesti, 4 rispondenti su 10 dichiarano che tra i must have dei trattamenti bio non può mancare la colorazione dei capelli. Un desiderata confermato anche dalle prenotazioni, che vedono in testa ai servizi green più richiesti proprio il colore bio.

Completano la top 5 dei più prenotati il massaggio bio rilassante, la pedicure e manicure bio e il trattamento capillare vegano. Nonostante l’offerta di servizi che hanno a cuore il pianeta sia in costante aumento, tra il 46% dei rispondenti che ritiene importante l’aspetto green nella scelta del proprio salone, solo poco più della metà riesce poi a compiere scelte veramente eco-friendly.

Uno su tre dichiara infatti che riuscire a tradurre il desiderio di sostenibilità in ambito beauty in azioni concrete sia ancora estremamente difficile, a differenza di quanto avviene, ad esempio, nella vita di tutti i giorni, dove chi ha difficoltà a condurre uno stile di vita sostenibile è appena il 18%.