Bellocchio: Con Venezia, Cannes primo riferimento registi italiani

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 lug. (askanews) - A Cannes va a Bellocchio la Palma d'onore. In un'intervistq ad Afp, il regista dichiara: "Ringrazio il festival e Thierry (Fremaux) che è anche un amico penso che questo riconoscimento possa essere utile a me e al cinema italiano per il prestigio di Cannes. Cannes è sempre stato il primo riferimento con Venezia per i registi italiani e questo è molto positivo".

Bellocchio si è commosso ricevendo il premio dalle mani di Paolo Sorrentino. Ma a parte questo niente premi all'Italia al 74esimo Festival di Cannes che sperava in "Tre piani" di Nanni Moretti.

La giuria presieduta da Spike Lee ha assegnato la Palma d'oro al film francese "Titane" di Julia Ducournau, seconda regista donna a vincerla dopo Jane Campion. La vittoria della Palma d'Oro è stata annunciata per errore da Spike Lee all'inizio della cerimonia, una gaffe che resterà nella storia del festival. L'Italia però festeggia con la Palma d'oro d'onore alla carriera a Marco Bellocchio che ha ricevuto il premio, commosso, da Paolo Sorrentino

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli