Belluno, lunedì funerali alpinisti precipitati da monte Cridola

Belluno, 11 ago. (LaPresse) - Si terranno lunedì alle 16 i funerali di Andrea Zanon, 38 anni, di Chies d'Alpago (Belluno), Maudi De March, 36 anni, di Chies d'Alpago, e David Cecchin, giovane 28enne di Belluno, i tre alpinisti che ieri hanno perso la vita precipitando dal monte Cridola. La celebrazione si svolgerà in forma congiunta nella chiesa di Farra d'Alpago. La camera ardente è stata allestita all'ospedale San Martino di Belluno e sarà possibile portare il proprio saluto ai ragazzi oggi pomeriggio, dalle 14 alle 16, e domani, dalle 9 alle 11.30 e dalle 14 alle 16. Il Soccorso alpino dell'Alpago e l'intera Delegazione Dolomiti Bellunesi "ringraziano le centinaia di persone che in queste ore si sono strette al loro cordoglio e al dolore delle famiglie dei loro uomini".

I tre erano partiti per la scalata nella mattinata di ieri, ma quando hanno ritardato il rientro al rifugio Padova dove erano attesi, è scattato l'allarme e la ricognizione dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha rivelato in breve la tragedia. I corpi dei tre uomini sono stati recuperati dai soccorritori del Centro Cadore e dall'equipaggio del Suem. Sulle cause dell'incidente, si pensa a un cedimento della sosta del secondo-terzo tiro, che li ha fatti precipitare per un centinaio di metri.

Ricerca

Le notizie del giorno