Belmondo, Alain Delon: "Sono devastato"

·1 minuto per la lettura

L'attore Alain Delon si è detto "completamente devastato" dalla notizia della scomparsa di Jean-Paul Belmondo, considerato il suo eterno rivale fuori e dentro il grande schermo. "Cercherò di resistere per non fare la stessa cosa tra cinque ore... Non sarebbe male se ce ne andassimo insieme. E' una parte della mia vita, abbiamo iniziato insieme 60 anni fa", ha detto l'85enne icona del cinema a CNews. I due giganti del cinema francese hanno recitato insieme in cinque film, tra cui "Borsalino" nel 1970. Nonostante presunte dispute, l'amicizia tra i due non è ma venuta meno.

Da una parte Jean-Paul Belmondo, nato nel 1933, con una faccia da pugile e con un fascino irresistibile, dall'altra Alain Delon, classe 1935, una faccia da angelo con la bellezza del diavolo. I due mostri sacri del cinema francese hanno talvolta avuto difficoltà a trovare il "fragile equilibrio" tra i loro due ego, tanto da essere rivali ideali l'uno dell'altro. Negli anni '60 iniziò una rivalità più o meno amichevole, un bel duello tra due grandi mattatori, e non sempre a distanza. Ma le rivalità che per decenni hanno fatto la gioia dei rotocalchi e delle cronache rosa in tempi più recenti hanno lasciato spazio a un reciproco rispetto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli