Francia: è morto il beluga che si era arenato nella Senna - FOTO

Il beluga che si era arenato nella Senna è morto. A nulla è valso il tentativo di salvarlo. Nella notte i soccorritori lo avevano recuperato per liberarlo in mare aperto. Dopo una settimana di paura, il cetaceo è stato fatto uscire dalla chiusa di Saint-Pierre-la Garenne. Intorno alle 4 del mattino, dopo sei ore di operazioni, il cetaceo del peso di quasi 800 kg è stato sollevato in una rete trainata da una gru e adagiato su una chiatta, dove è stato subito curato da una dozzina di veterinari. Quindi, è stato collocato in un camion frigorifero per trasportarlo verso la costa, dove avrebbe dovuto essere liberato in un bacino di acqua marina nel porto di Ouistreham. Qui sarebbe dovuto rimanere per tre giorni, per essere poi liberato in mare aperto. Purtroppo, però, durante il trasporto verso Ouistreham, nel Calvados, è morto.

LEGGI ANCHE: Beluga arenato nella Senna: "Poche le speranze di salvarlo"

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Apprensione per la sorte del Beluga arenato nella Senna