Ben Stiller visita il confine polacco e Leopoli

no credit

AGI - L'attore Ben Stiller, ambasciatore di buona volontà dell'Alto Commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr), è arrivato sul confine polacco per dimostrare solidarietà e sostenere lo sforzo umanitario nei confronti degli ucraini in fuga dall'invasione russa, prima di recarsi a Leopoli in Ucraina.

"Sono appena arrivato in Polonia con l'Unhcr per incontrare famiglie le cui vite sono state dilaniate dalla guerra e dalla violenza in Ucraina. Milioni sono stati costretti a fuggire dalle loro case e oltre il 90% sono donne e bambini", ha scritto l'attore su Instagram da Rzeszow, in Polonia.

"Sono qui per imparare, per condividere storie che illustrano l'impatto umano della guerra e per amplificare gli appelli alla solidarieta'", ha aggiunto, sottolineando che "ognuno ha il diritto di cercare la sicurezza. Chiunque, ovunque, in qualsiasi momento". Come ha riferito il Parlamento ucraino sul canale Telegram, postando foto, Stiller è stato poi visto nelle strade di Leopoli a parlare con la gente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli