"Benedetta economia" su Tv2000, dalla Bibbia all'attualità

Cro/Ska

Città del Vaticano, 18 ott. (askanews) - Torna su Tv2000 'Benedetta economia!', il programma che propone una lettura inedita dell'economia dei nostri giorni. Dal 20 ottobre in onda ogni domenica alle 18.30, la prima puntata è dedicata alle tasse e al valore che assume la contribuzione di ogni cittadino nella promozione di una società più giusta e più equa. Ospite Carlo Cottarelli direttore dell'Osservatorio dei conti pubblici italiani dell'Università Cattolica di Milano.

Dopo le prime due stagioni, otto nuove puntate che partono dalle riflessioni offerte da brani della Bibbia per ragionare sulle derive dell'economia di mercato e proporre le storie di un'economia alternativa, possibile e sostenibile. A guidare le riflessioni dalle Sacre Scritture è anche quest'anno il professore Luigino Bruni, economista, editorialista di Avvenire, docente dell'Università Lumsa e quest'anno nel comitato scientifico di "The Economy of Francesco", l'evento mondiale in programma ad Assisi dal 26 al 28 marzo del prossimo anno a cui Papa Francesco ha invitato i giovani e le giovani economisti e imprenditori di tutto il mondo per fondare un nuovo patto per l'economia del futuro.

Condotto da Eugenia Scotti e realizzato con la collaborazione della Scuola di Economia Civile, 'Benedetta economia!', racconta le storie di chi oggi, in Italia, prova con successo a coniugare profitto e rispetto dei lavoratori, crescita e bene comune.

Il programma è stato presentato oggi durante la tavola rotonda 'Ecologia e economia - la sfida del futuro è oggi' alla Lumsa a Roma moderata dal giornalista di Avvenire Marco Girardo. Tra i presenti il Rettore dell'Università LUMSA, Francesco Bonini; il direttore di Tv2000, Vincenzo Morgante; il docente di economia politica alla LUMSA e autore del programma, Luigino Bruni; la Direttrice europea Movimento Cattolico Mondiale per il clima, Cecilia Dall'Oglio; l'ambientalista Grazia Francescato; l'amministratore delegato Mondora Srl, Francesco Mondora e il sindaco di Assisi, Stefania Proietti.

Tra gli ospiti della terza stagione di 'Benedetta economia!': Carlo Cottarelli, direttore dell'Osservatorio sui Conti pubblici italiani dell'Università Cattolica di Milano; Piercamillo Davigo, presidente della seconda sezione penale della Corte di Cassazione; Andrea Segrè, fondatore di Last Minute Market; Pietro Ichino, docente di diritto del lavoro all'Università degli studi di Milano; Tito Boeri, docente di economia presso l'Università Bocconi di Milano; Suor Alessandra Smerilli, docente di Economia Politica presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione Auxilium di Roma; Cecilia Dall'Oglio, direttrice europea del Movimento cattolico mondiale per il clima; Sergio Gatti, direttore di Ferdercasse e Magda Bianco, responsabile del servizio tutela dei clienti e antiriciclaggio della Banca d'Italia. Dal mondo delle imprese arrivano le testimonianze di Francesco Mondora, Ceo di Mondora S.r.L, azienda di informatica nata a Milano nel 2002; Giovanni Cassataro, responsabile delle risorse umane di Mazzucchelli 1849 e Angelo Mancini, presidente di Madama Oliva srl.

"Benedetta economia! - spiega l'economista Luigino Bruni - è la trasmissione ideale per almeno tre grandi tipologie di persone: coloro che sono appassionati di sacra scrittura e che amano vederne le implicazioni nel nostro mondo contemporaneo e in particolare nell'economia e nella vita sociale; gli appassionati di economia, intesa come pensiero economico che troveranno molti spunti di approfondimento su tematiche di grande attualità, che vanno dal patto fiscale alla corruzione, dalle banche all' 'Economia di Francesco'; e a tutti coloro che in quanto imprenditori, dirigenti e lavoratori, operano quotidianamente dentro imprese e organizzazioni e vogliono capirne meglio le dinamiche, il benessere e il malessere della vita e delle relazioni aziendali. Oggi l'economia non è solo un ambito della nostra vita, è anche e sempre più la grammatica dell'intera vita sociale, quindi un cittadino consapevole non può ignorare la vita economia se vuol essere protagonista di cambiamento".

"La terza edizione di 'Benedetta economia!' - sottolinea il direttore di Tv2000, Vincenzo Morgante - è la conferma del nostro desiderio di proporre una lettura della realtà che ci circonda partendo da un altro e diverso punto di vista. Le tasse, la corruzione, l'acceso al credito, l'emergenza climatica, tutti argomenti al centro delle puntate di quest'anno, sono temi che coinvolgono la vita reale delle persone e proprio per questo non sono estranei al messaggio della Bibbia e alla concretezza della dottrina sociale della Chiesa. Ci sono valori, obiettivi, buone pratiche che vogliamo diffondere e raccontare, nella convinzione che la conoscenza di processi innovativi e alternativi sia il primo passo per la costruzione di un'economia più giusta e solidale, capace di includere e non di escludere, disposta a valorizzare l'uomo e non a sfruttarlo. Siamo felici di poterlo fare con il prezioso e sapiente contributo del professor Luigino Bruni e orgogliosi di aver condiviso con lui un progetto televisivo che, in questa stagione, corre parallelo al suo impegno per la preparazione dell'evento "Economy of Francesco", in programma ad Assisi a marzo 2020. Proprio per questo 'Benedetta economia!' ha voluto coinvolgere quest'anno, ancora più di quanto avesse fatto in passato, i giovani: giovani dottori in economia chiamati a partecipare alla costruzione del programma; giovani testimoni dell'innovazione imprenditoriale, delle battaglie per il clima, della lotta alla corruzione. A loro Papa Francesco vuole proporre un patto per dare un'anima nuova all'economia del futuro, a loro 'Benedetta economia!' ha voluto offrire l'occasione di mettersi alla prova, di raccontarsi e di dialogare".

Sulla spinta di questa sfida, l'edizione 2019 di Benedetta Economia! si arricchisce di tante novità, a partire dallo studio e dalla scenografia: grandi immagini del lavoro di ieri e di oggi e un'impalcatura di tubi innocenti per mettere al centro dell'economia concreta il valore senza tempo delle parole dell'Antico e del Nuovo Testamento. Tra le novità di questa terza stagione anche la presenza dei dottori di ricerca del corso di Economia civile dell'Università Lumsa che offrono dati e statistiche sugli argomenti centrali delle puntate.

Anche quest'anno temi di forte impatto sull'attualità: le tasse, la corruzione, i prestiti e il sovraindebitamento delle famiglie e delle imprese italiane, i buoni esempi di organizzazione sui luoghi di lavoro, la mobilità sociale fino al valore delle produzioni artigiane legate al pane e la cura del creato e il rilancio dell'impegno ecologista che i ragazzi dei Fridays for Future hanno rimesso al centro dell'agenda mondiale.

Le letture dei brani della Bibbia sono affidate all'attore Riccardo Bocci e realizzate in luoghi simbolici ed emblematici del nostro Paese. Scritto da Dario Quarta e Luigino Bruni, con Elena Di Dio, Francesca Mancini ed Eugenia Scotti per la regia di Maurizio Carta.