Benevento, mamma di 4 gemelli: "Un'emozione grande"

webinfo@adnkronos.com

"Ho scoperto di essere incinta alla quinta settimana, si intravedevano prima due sacche poi, dopo un giorno, abbiamo visto che erano quattro. Abbiamo avuto paura, ma è stata un'emozione grandissima". Così all'Adnkronos Annalisa Zollo, la 31enne che martedì scorso ha dato alla luce quattro gemelli all'ospedale Fatabenefratelli di Benevento. Due maschi e due femmine: Luigi, Francesco, Maria Luisa e Arianna.  

Nella stanza di ospedale ci sono palloncini e confetti azzurri e rosa. E la sorella di Annalisa, mentre il papà Marco è in terapia intensiva a vegliare i piccoli. "C'erano stati altri parti gemellari in famiglia - racconta ancora la neo mamma - ad esempio mia madre ha avuto un parto gemellare, ma non potevamo mai pensare che fossero quattro. Come ci siamo organizzati? In realtà non abbiamo fatto niente perché abbiamo affrontato la gravidanza giorno per giorno. Ci prepareremo prima che tornino i piccoli a casa. Fortunatamente siamo circondati da famiglie meravigliose e da tante altre persone che ci daranno una mano".  

"Sono bellissimi e sono meravigliosi - dice Annalisa visibilmente emozionata - Li ho visti ieri per la prima volta, prima li immaginavo soltanto. Sono ancora troppo piccoli per capire le somiglianze, riesco a dire le mani e i piedi se sono le mie o quelle del papà ma per il resto è ancora presto". "Si è trattato di una gravidanza molto rara - aggiunge la ginecologa Annalisa De Blasio che ha seguito la donna - perché non è frutto di una fecondazione assistita. Nella mia carriera trentennale mi è capitata solo un caso simile ma era una gravidanza trigemellare".  

 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE  

Bonafede: "Durata massima processi 4 anni"  

Renzi: "Berlusconi indagato senza prove"  

Roma, fondi per le buche: Procura indaga per abuso di ufficio