Benevento, tragico incidente per un Suv: muore giovane 22enne

·2 minuto per la lettura
benevento, suv si ribalta e muore giovane 22enne
benevento, suv si ribalta e muore giovane 22enne

Grave incidente nella serata di ieri a Benevento: un Suv si è ribaltato, causando la morte di una giovane di 22 anni.

Benevento, Suv si ribalta: morta giovane di 22 anni

Nel tardo pomeriggio di ieri 6 Marzo 2021, un tragico incidente automobilistico, ha stroncato la vita di una giovane di Arpise, Laura Leone di soli 22 anni.

Secondo le prime ricostruzioni, il Suv, un Nissan Patrol, stava viaggiando nel tratto compreso tra il rione Libertà e contrada San Vito, quando per cause ancora da accertare, l’autista avrebbe perso il controllo del veicolo all’altezza di via Paolo VI, finendo prima in una scarpata per poi ribalatarsi sul lato opposto della carreggiata. A perdere la vita sul colpo è stata Laura, mentre per gli altri 3 occupanti del veicolo, tutti residenti tra San Leucio del Sannio e San Giovanni di Ceppaloni, si è reso necessario il ricovero in ospedale. Due dei feriti sono stati trasportati in codice rosso all’ospedale Rummo di Benevento, per via delle gravi lesioni riportate durante l’incidente. Ad accorgersi di ciò che era accaduto alcuni automobilisti di passaggio, i qual, oltre a chiamare i soccorsi, hanno provveduto a prestare i primi soccorsi. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, gli agenti delle Volanti della Questura e della polizia municipale e quattro ambulanze dell’unità di rianimazione della Croce Rossa 118 e della Misericordia.

Sul corpo della vittima, è stato disposto l’accertamento autoptico da parte del pm Marilia Capitanio.

Il ricordo del sindaco di Arpise

A commentare il tragico evento anche il sindaco della cittadina di Laura, che ricorda come la giovane ragazza fosse in procinto di laurearsi: -“Eventi del genere ti annichiliscono. Non credi che possano essere veramente accaduti. Laura stava per laurearsi. L’emozione è forte perché conoscevo Laura, una brillante giovane della mia comunità ai cui genitori sono legato da una grande amicizia. Non ci sono parole: è una nostra figlia che è venuta a mancare. Presto sarebbe diventata una mia collega e questo dimostra quanto fosse una ragazza responsabile e in gamba”.