Benifei: ora se falliremo nell'Ue sarà un fallimento del Pd

Loc

Bruxelles, 11 set. (askanews) - Il capo delegazione degli eurodeputati del Pd, Brando Benifei, ha sottolineato oggi a Bruxelles che, se non si riuscirà a cambiare l'Ue con questo governo e con questa Commissione europea, sarà anche un fallimento del suo partito.

"Il Pd - ha sottolineato Benifei parlando con alcuni giornalisti- si è preso sulle spalle, con questo governo e con Paolo Gentiloni commissario agli Affari economici, una grossa responsabilità. Se avremo successo nel portare avanti un cambiamento nell'Ue nella direzione di un'Europa più vicina ai cittadini, agli obiettivi dello sviluppo sostenibile, più attenta alle nuove questioni che emergono e che richiedono soluzioni dalla politica, allora sarà un successo".

"Certo, se invece falliremo - ha riconosciuto il capo delegazione del Pd - sarà molto anche un fallimento del Pd, perché abbiamo preso molta responsabilità sulle nostre spalle. E' una sfida, e noi - ha concluso - siamo pronti a batterci per vincerla".