Beppe Bigazzi morto a 86 anni: addio al volto storico della Prova del Cuoco

beppe bigazzi morto

Lutto alla Prova del Cuoco per la scomparsa di uno dei suoi volti storici. All’età di 86 anni, è morto Beppe Bigazzi (all’anagrafe Giuseppe), giornalista e gastronomo noto al grande pubblico come spalla di Antonella Clerici. Era malato da tempo.

Morto Beppe Bigazzi

Si era allontanato da tempo dal piccolo schermo, ma i fan dello show culinario di Rai1 lo ricordano ancora con immenso affetto. Beppe Bigazzi è morto ad Arezzo all’età di 86 anni, dopo una vita trascorsa tra il mondo del giornalismo e quello della gastronomia. La notizia del decesso è stata diffusa da Paolo Tizzanini, chef del ristorante “L’Aquolina” di Terranuova Bracciolini. “A cerimonia avvenuta vi comunico la perdita di un amico fraterno, un grande uomo in tutti i sensi” ha scritto il cuoco sulla sua pagina Facebook. Si apprende così che la cerimonia funebre si sarebbe già svolta.

Chi era Beppe Bigazzi

Nato a Terranuova Bracciolini il 20 gennaio 1933, Bigazzi si è occupato di critica gastronomica fin dagli anni Novanta. Prima di occuparsi di cucina a livello professionale, ha lavorato presso la Banca d’Italia e per l’Eni. Tra il 1997 e il 1999 ha curato la rubrica culinaria “Luoghi di Delizia” su Il Tempo. Si ricordano anche il libro La Natura come Chef, che ha vinto il premio Verdicchio D’Oro nel 1997.

In televisione, è comparso su Rai1 tra il 1995 e il 2000 con La borsa della spesa, all’interno del programma Unomattina. Ma la sua popolarità è legata soprattutto alla Prova del cuoco come co-conduttore di Antonella Clerici. È stato allontanato dalla produzione dopo un’affermazione sulla presenza dei gatti nelle abitudini alimentari degli italiani durante la guerra. Dopo l’addio al programma, è passato a condurre Bischeri e bischerate sul canale Alice di Sky.