Berceto: il sindaco Lucchi lancia un messaggio di Natale con un’ordinanza

Luigi Lucchi

Il sindaco del Comune di Berceto Luigi Lucchi ha emanato un’ordinanza alquanto singolare: “Guardate tutto il Bello che c’è nelle persone. Riempite di gioia tutti quelli che incontrate”. In Occasione delle feste natalizie, il primo cittadino della città nella provincia di Parma ha voluto mandare un messaggio particolare e incisivo ai suoi abitanti.

L’ordinanza natalizia di Berceto

Nell’ordinanza emessa per Natale, Luigi Lucchi fa riferimento all’articolo 3 dello Statuto del Comune di Berceto, in provincia di Parma. Il testo sancisce che tra gli scopi del Comune vi sono anche quelli di “promozione del progresso civile, economico e sociale della comunità insediata sul proprio territorio, con lo scopo di favorire il pieno sviluppo della persona umana e il soddisfacimento dei bisogni collettivi”.

Lucchi intende “riempire di gioia il cuore di tutti i suoi concittadini in occasione del Santo Natale e ritenuto che l’animo di tutti gli uomini sia buono e che occorrerebbe sempre di più guardare il bello delle persone”.

Egli inoltre ricorda che “spesso nei rapporti sociali si creano tensioni e litigi inutili dettati da individualismo ed egoismo e che tutto ciò danneggia la piccola comunità del Comune di Berceto”.

Il sindaco Luigi Lucchi

Lo storico sindaco di Berceto non è nuovo a imprese stravaganti. Infatti alcuni anni fa celebrò il funerale di Zio Paperone per simboleggiare la morte dell’uomo capitalista. Inoltre concesse la cittadinanza a Ocalan, guerrigliero turco, provocando forti reazioni da parte dello stato di Erdogan. Si fece anche fotografare in mutande e con la fascia da sindaco per protestare contro l’aumento costante delle tasse.