Bere acqua rafforza le difese immunitarie? Cosa succede in inverno

"Se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell'acqua". Lo diceva l'antropologo Loren Eiseley nel secolo scorso, ma è un'osservazione sempre attuale. L'errore che spesso commettiamo, però, è ricordarci dell'importanza dell'acqua solo nella stagione estiva, quando le temperature mettono a dura prova la nostra resistenza fisica, mentre d'inverno ne releghiamo l'uso esclusivamente (o quasi) al momento dei pasti. Niente di più sbagliato. Così come, al contrario, è fuorviante pensare che il consumo d'acqua possa avere un'azione diretta sulle difese immunitarie. Nella stagione invernale, infatti, virus e batteri non si fanno certo intimidire dalla quantità d'acqua che ingeriamo quotidianamente, però possiamo ugualmente fare qualcosa per cercare di limitare i danni. Le difese immunitarie influenzano lo stato di salute delle mucose di naso e bocca, che sono la prima barriera contro gli agenti patogeni più diffusi in inverno. Foto@Shutterstock - Music: "Summer" from Bensound.com