Bere tè riduce il rischio di diabete?

(Adnkronos) - Una nuova ricerca presentata alla riunione annuale dell'Associazione europea per lo studio del diabete (EASD) afferma l’esistenza di un legame tra il consumo di tè e la riduzione di incidenza del diabete di tipo 2. Ad esempio, coloro che hanno bevuto 4 o più tazze al giorno hanno ridotto il rischio di contrazione della malattia del 17%. Pur sottolineando la lacunosità dei risultati e la necessità di aggiornare con rigore e costanza i dispositivi metodologici, il team ritiene che alcuni composti generici presenti in tutti i tipi di tè possano ridurre in modo specifico il rischio di sviluppare il diabete.