Bergamini (Fi): bene modello Milano, non esistono due Italie

Pol-Afe

Roma, 12 ott. (askanews) - "A problemi molto difficili non esistono quelle soluzioni semplici che invece sentiamo proporre in continuazione. Quelle si chiamano bugie. Basta alla retorica dell'impossibile che sembra possibile. Oggi presentiamo un manifesto di proposte concrete che porteremo sui territori, in tutti i Comuni che vorranno ospitarci, per ridare spazio all'Italia che vuole misurarsi e competere, che vuole vincere. Raccoglieremo le istanze dei cittadini e le porteremo in Parlamento". Lo ha detto Deborah Bergamini, intervenendo oggi all'iniziativa #stanchidipagare, promossa dalla Fondazione Luigi Einaudi a Milano.

Durante il suo intervento l'esponente azzurra si è definita "una liberale di destra" e rispondendo all'appello del sindaco Sala, ha detto: "Il modello Milano funziona perché, al di là delle diverse appartenenze politiche, le varie amministrazioni che si sono succedute, di destra o di sinistra, hanno portato avanti quanto di buono era stato fatto dai loro predecessori, ed è quello che purtroppo non succede nella politica nazionale".

"Non esistono due Italie, è un messaggio divisivo che non condivido. Bisogna comprendere che l'Italia, invece, è una sola, con problemi che la attraversano da Nord a Sud, e che se non verranno affrontati tutti insieme, ci condanneranno all'impoverimento ed all'irrilevanza", ha avvertito Bergamini.