Bergamini (Fi): nuova tassa contro onesti, altro che patto Conte

Pol-Afe

Roma, 17 ott. (askanews) - "La manovra di Bilancio approvata dal governo giallorosso è una manovra contro gli onesti. Prende di mira chi paga le tasse facendogliene pagare ancora di più e non produce risultati utili a risolvere i problemi del Paese. Addirittura introduce una tassa sugli onesti. Infatti, per dimostrare di essere incensurati, bisognerà pagare 2.40 € di imposta di bollo per i certificati penali, richiesti per la partecipazione a molti concorsi pubblici. E meno male che il presidente Conte aveva promesso un patto con gli italiani onesti". Lo scrive in una nota Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia.