Bergamo: 21 patenti ritirate tra giovedì e venerdì in circonvallazione, 2 arresti

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 23 lug. (Adnkronos) – E' di 21 patenti ritirate, 164 punti patente decurtati, un'auto sequestrata e due persone arrestate per detenzione e spaccio di cocaina, il bilancio dell’attività dello scorso giovedì sera da parte della polizia locale di Bergamo in servizio lungo la circonvallazione cittadina in pianificate azioni di sicurezza stradale.

Nelle circa 7 ore di lavoro, fino alle 4 del mattino di venerdì, tra via Cesare Correnti e la ex statale 671, gli agenti del comando comunale hanno ritirato 21 patenti, quasi tre ogni per ora di servizio. Quattro automobili viaggiavano oltre i 130 chilometri l’ora nonostante il limite di velocità di 70; uno degli automobilisti, oltretutto, era neopatentato. Ben 17 automobili sono state fermate perché sfrecciavano a una velocità di 50 chilometri orari oltre il limite di velocità, e anche in questo caso due conducenti risultano neopatentati, mentre un altro automobilista si è visto sequestrare l’auto perché la sua patente era stata ritirata di recente. Infine, due persone sono state arrestate: all’interno del loro veicolo, gli agenti della polizia locale hanno rinvenuto 12 grammi di cocaina. L’arresto dei due uomini, entrambi gravati da precedenti per spaccio, è stato convalidato nel rito direttissimo avvenuto questa mattina.

"Quel che è successo la notte scorsa sulla circonvallazione -sottolinea il vice sindaco di Bergamo, Sergio Gandi- dimostra quanto ancora sia necessario lavorare perché cambino le abitudini degli automobilisti sulle nostre strade. Chi viaggia a 40-60 chilometri sopra il limite di velocità, indipendentemente dall’abilità al volante, mette a repentaglio la propria vita e quella di tutti coloro che incrociano sulla strada". Per la comandante della polizia locale, Gabriella Messina, "il dato delle 21 patenti ritirate in poche ore fa davvero impressione, soprattutto se consideriamo le caratteristiche della circonvallazione cittadina, con molti tra svincoli e immissioni. È evidente quanto possano essere importanti e necessari servizi di prevenzione, e non certo di repressione, come quello di ieri per cercare di ridurre il numero di incidenti su un’arteria così frequentata come l’asse interurbano".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli