Bergamo-Brescia 2023, una mascherina da UBI per la candidatura

Lme

Milano, 22 giu. (askanews) - Una mascherina con impressi i monumenti principali di Bergamo e Brescia: questa l'iniziativa che UBI Banca, insieme ai due sindaci Gori e Del Bono, ai rappresentanti delle diocesi e della stampa locale, ha presentato oggi in una conferenza stampa digitale, nell'ambito della campagna di candidatura comune delle due citt lombarde al ruolo di Capitale italiana della Cultura 2023.

La mascherina, ha detto Luca Cotti, direttore Macro Area Bergamo e Lombardia Ovest di UBI, "richiama il senso del ritorno in sicurezza alla socialit", che forse il concetto base che presiede alla stessa idea della candidatura comune.

Ne dettaglio saranno rese disponibili gratuitamente 210mila mascherine, divise a met tra le due citt e verranno distribuite ai Comuni, alle diocesi e attraverso i giornali Eco di Bergano e Giornale di Brescia, tra fine giugno e inizio luglio. Le mascherine per il 2023 saranno disponibili anche nelle filiali di UBI "per dere un'idea di futuro in sicurezza".