Bergamo: giovane di 25 anni sviene e muore in una vasca dell'azienda di famiglia

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 9 set. (Adnkronos) – Una giovane di 25 anni, a seguito di un malore, è svenuta ed è morta affogata in una vasca con dentro palline di plastica e acqua piovana nell'azienda di famiglia. E' successo a Castelli Calepio, in provincia di Bergamo, presso la ditta Mega, specializzata nella produzione e lavorazione di materie plastiche. (segue)