Bergamo, lite per il cane: donna uccide il vicino di casa

Bergamo, lite per il cane: donna uccide il vicino di casa
Bergamo, lite per il cane: donna uccide il vicino di casa

Ha dell'incredibile quanto avvenuto all'alba di giovedì 28 aprile nel comune Treviglio, in provincia di Bergamo, dove una lite furibonda per un cane ha portato all'omicidio di un uomo.

Silvana Erzemberger, 71 anni, ha infatti sparato almeno cinque colpi di pistola contro i due vicini di casa, marito e moglie, al culmine di una discussione dovuta con tutta probabilità al cane della coppia. Secondo una prima ricostruzione, la 71enne ha atteso il rientro dell'uomo dalla passeggiata con il cane per poi sparargli ed ucciderlo. La vittima, Luigi Casati, aveva 62 anni. La moglie, Monica Leoni, 58 anni, è invece rimasta gravemente ferita alle gambe ed è stata ricoverata d'urgenza all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

VIDEO - Tommaso Zorzi, che paura per il suo cane

Erzemberger, che abita al piano di sopra, aveva già minacciato più volte la coppia, tanto che all'inizio di aprile era stata vista da altri vicini mentre inseguiva Casati con un bastone, come si legge su Prima Treviglio. Dopo il gesto inconsulto che ha portato alla morte dell'uomo, la donna è rientrata in casa, dove è stata poco più tardi raggiunta dai carabinieri di Treviglio. Adesso è sottoposta a fermo con l'accusa di omicidio.

Il figlio della vittima ha dichiarato che la faida causata dal cane "andava avanti da anni" e che i genitori si erano trovati costretti a denunciare la vicina di casa a causa delle numerose minacce ricevute.

VIDEO - Ucraina, cucciolo di cane estratto vivo dalle macerie: le immagini del salvataggio

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli