Berlinguer: Bertinotti, 'ha accompagnato tutte le più grandi conquiste del movimento operaio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 mag (Adnkronos) – "Ci sono tre dimensioni con cui può essere ricordato Berlinguer. Una è il lato umano, c'è la bellissima battuta in cui lui dice che non gli piace essere indicato come triste". Lo ha detto Fausto Bertinotti a 'Mezz'ora in più', su Raitre.

"La seconda è storica, Berlinguer è così importante perchè accompagna tutte le più grandi conquiste del movimento operaio -ha proseguito Bertinotti-. Il terzo elemento è quello politico, chi è Berlinguer politicamente? L'ultimo di una ortodossia, non quella del comunismo ma del Pci come partito di Togliatti. Berlinguer pensava che la politica del partiti fosse impossibile senza la 'Gerusalemme', il socialismo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli