A Berlino Blinken e Maas insieme contro i rigurgiti anti-semiti

·1 minuto per la lettura
featured 1400921
featured 1400921

Berlino, 24 giu. (askanews) – Il segretario di Stato Usa Antony Blinken e il ministro degli Esteri tedesco Heilo Maas hanno firmato a Berlino un Accordo in memoria dell’Olocausto, durante una visita al Memoriale dell’Olocausto, monumento che ricorda le vittime della Shoah in Europa. I capi della diplomazia di Washington e Berlino hanno messo in guardia da un ritorno dell’odio anti-semita, mentre le teorie cospirazioniste fioriscono online e gli ultimi sopravvissuti muoiono.

“Lanciando il dialogo Usa-Germania sull’Olocausto, contribuiamo a garantire alle attuali e future generazioni di studiare l’Olocausto e di imparare da esso. Insieme onoriamo chi è stato ucciso”, ha commentato Blinken.

“Sono molto felice, caro Tony, che iniziamo qui oggi, in questo posto particolare, nel paese dei colpevoli, un dialogo tedesco-americano sull’Olcoausto. Uno dei nostri compiti più urgenti sarà quello di preparare una cultura della memoria per una svolta epocale”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli