Berlino non conferma visita giovedì Scholz a Kiev - portavoce

ll cancelliere tedesco Olaf Scholz a Berlino

BERLINO (Reuters) - Un portavoce del governo tedesco ha rifiutato di confermare una notizia riportata dai media, secondo cui il cancelliere Olaf Scholz sarebbe atteso a Kiev giovedì insieme al presidente francese Emmanuel Macron e al presidente del Consiglio Mario Draghi.

La rivista online Focus, citando come fonte il quotidiano italiano La Stampa, ha riportato che i tre leader europei sarebbero attesi giovedì nella capitale ucraina, prima di un vertice del Gruppo dei Sette alla fine di giugno.

"Continuiamo a non confermare la notizia", ha detto il portavoce.

Scholz, che non si è recato a Kiev dall'inizio della guerra, ha affrontato critiche all'estero per la sua cautela nel fornire all'Ucraina armi pesanti come carri armati ed obici, ed è stato costretto a respingere le critiche secondo cui Berlino non sta mostrando leadership nella gestione della crisi.

In patria, la frustrazione è cresciuta anche tra i partner minori della coalizione di Scholz per le carenze nella sua gestione della guerra in Ucraina, una spaccatura interna che minaccia di minare l'unità dell'Occidente contro la Russia.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli